Le 10 scollature più amate per il tuo abito da sposa

Ci sono dettagli del tuo abito da sposa che sono fondamentali. Uno di questi è la scollatura. 

Dettaglio sempre in primo piano da abbinare al modello dell’abito, al fisico e allo stile del tuo look. Ricorda che lo scollo dell’abito va adeguato al contesto (ad esempio per un matrimonio in chiesa), all’acconciatura, al trucco… 

Insomma, te ne sarai accorta, Il look per le tue nozze è un delicato equilibrio in cui devi far combaciare tanti aspetti diversi per raggiungere il risultato perfetto (o quasi). Linea Sposi Confital è qui anche per questo, fin dalle primissime prove dell’abito in atelier. 
Vediamo insieme quali sono le scollature più utilizzate e come abbinarle.

La scollatura perfetta? Quella che ti rende bellissima

Se la perfezione assoluta è solo un’utopia, la perfezione per te è tutta un’altra cosa. La perfezione del tuo look da sposa sta nell’incastro di elementi che ti fa sentire stupenda, che ti fa sentire esattamente la sposa che hai sempre sognato di essere.

Anche con qualche piccolo difetto. Ti facciamo un esempio semplice: un seno piccolo può sembrare un problema, ma la scollatura giusta non lo deve coprire, bensì esaltarne i punti di forza. Ecco che uno scollo a V o un corsetti push-up ti trasformano e lo fanno con estrema eleganza.

Ricorda che nessuna scollatura può modificare radicalmente il tuo aspetto; sottolineerà quello che tu vorrai valorizzare, aiuterà a ritrovare le proporzioni, a slanciare la figura a renderti più sensuale. L’importante è che tu ti senta brillare, perché se ti farà sentire bene, tutto il resto verrà di conseguenza. Quindi… iniziamo.

Se non lo hai ancora letto, ecco un articolo interessante su modelli di abito da sposa e forme del corpo.

Scollatura a V

Lo scollo a V è sensuale e audace, slancia la figura ed evidenzia le forme. La scollatura a V, solitamente abbastanza profonda, valorizza un décolleté abbondante, e si abbina perfettamente ad un pizzo delicato. Un modello a V semplice e lineare è perfetto per un seno medio e donne molto alte.

Un’alternativa molto sexy è la scollatura a V profonda sulla schiena, abbinata, ovviamente, con un intimo da sposa piuttosto discreto e comodo.

Scollatura Off-shoulder

Lo scollo ‘Off-shoulder’, letteralmente spalle scoperte, è particolarmente indicato per chi ha delle belle spalle e vuole valorizzarle al massimo. È uno scollo romantico che si adatta a tutti i fisici, molto utilizzato negli abiti in stile impero o particolarmente importanti, come gli abiti principessa.

Il gioco della spallina cadente aiuta a enfatizzare una collana di pregio e un décolleté abbondante, diventando così il più amato dalle spose curvy, purché indossato con una biancheria molto comoda che sostenga il seno.

Scollatura a barchetta

Lo scollo boat neck si adatta a qualsiasi corporatura con molta semplicità. Le maniche perpendicolari all’altezza del corpetto allungano il busto e alleggeriscono le linee dei fianchi. La profondità della scollatura può essere diversa e abbinata con abiti a maniche lunghe e tre quarti. La scollatura a barchetta evidenzia spalle, clavicole e collo slanciando la figura, con un tocco vintage ispirato agli anni ’50.

Questo tipo di scollatura è perfetto per chi ha un busto piuttosto piccolo perché permette di raccogliere il décolleté, anche grazie all’utilizzo di biancheria performante.

Scollature all’americana

Gli scolli all’americana (high neck e halter) sono i più eleganti e difficili da adattare alle diverse tipologie fisiche della sposa. L’high neck, affascinante e misteriosa, era tra le più diffuse negli anni ’40 e torna oggi prepotentemente alla ribalta nei matrimoni boho chic e vintage, soprattutto con l’utilizzo di pizzi con effetto Tattoo lace

Permette di giocare con il vedo-non vedo, diventando un passepartout sia per matrimoni diurni che serali. 

La scollatura halter vede le spalline congiungersi dietro alla nuca e richiede quindi un fisico piuttosto magro e lascia la schiena  sensualmente scoperta.

Le scollature all’americana allungano il torace e il collo, evidenziano spalle e seno. Perfette per una sposa magra con seno prosperoso hanno il solo svantaggio di evidenziare troppo i volumi. Solo indossando uno scollo all’americana durante le prove potrai capire se è quello giusto per te.


Scollatura a cuore

La regina di tutte le scollature, una soluzione jolly, la sweetheart, è la scelta perfetta per tutte le spose. Valorizza un seno piccolo, esalta un seno abbondante, si declina facilmente sulle curve del corpo quando sono abbondanti, ne ricrea le proporzioni quando sono meno evidenti, fascia il punto vita, addolcisce lo stile dell’abito ed è il più gettonato.

Uno sweetheart è solitamente molto profondo, mentre un semi-sweetheart è appena accennato. Quando è senza spalline deve essere realizzato su misura e calzare a pennello per sostenere il seno ed essere confortevole per tutta la giornata del matrimonio.

Scollatura rotonda

Lo scollo rotondo è semplice, moderno, un po’ austero. Si adatta ad abiti molto semplici e lineari, con tessuti poco elaborati è uno scollo giovane che esalta un torace magro, minimizzando il contrasto in un fisico a triangolo invertito.

In realtà lo scollo rotondo è un passepartout molto apprezzato da tutte le donne perché illumina il volto e alleggerisce la figura. Nel dubbio è una scelta sempre azzeccata. Una versione più matura di grande eleganza è la versione jewel che ripropone la rotondità del filo di perle alla Jackie Kennedy.


Scollatura quadrata

Come distogliere l’attenzione da un seno troppo abbondante? Avvolgendolo in uno scollo comodo e confortevole. Il taglio dritto e le larghe bretelle permettono di indossare biancheria più contenitiva e comoda senza causare spiacevoli inestetismi.

Lo scollo quadrato deve però armonizzarsi con una vita stretta rispetto al seno o poco esaltata dall’abito, per evitare l’effetto quadrato su tutto il corpo.


Scollatura Illusion

La scollatura Illusion è tra le più amate e femminili degli ultimi anni tra chi non vuole mostrare troppo décolleté, ma vuole essere sensuale. Trasparenze di organza e tulle, applicazioni in pizzo, pietre preziose, ricami e merletti creano un gioco di illusioni su tutti i modelli di abiti nuziali, ma raggiungono l’apice con un sensuale abito a sirena che esalta la figura e accarezza le curve.

Dona alla figura un profilo elegante e sensuale, perfetta per una sposa raffinata ma audace.

Leggi anche: I 4 tessuti più utilizzati per gli abiti da sposa


Scollatura asimmetrica

Lo scollo asimmetrico è molto sensuale e giovane, adatto a tutte le spose. Solitamente abbinato ad abiti scivolati e leggeri dona un look moderno e sobrio, mantenendo una vena piuttosto sexy. Alleggerisce le spalle ampie e squadrate.

La scollatura monospalla è tendenzialmente non convenzionale. Si adatta in particolare ad abiti in stile impero o dalle linee dritte, alleggerendone il profilo. Questa scollatura richiede una particolare attenzione ad accessori e acconciatura per poter giocare con le simmetrie in maniera armonica e divertente.


Scollatura dritta

La scollatura dritta in genere non prevede l’uso di spalline e mette quindi in risalto spalle e collo. Si adatta alla sposa con braccia e spalle toniche, con seno non troppo prosperoso. Si adatta alla perfezione sia ad abiti dal taglio semplice e delicato, sia ad abiti più importanti ed elaborati.

È una scollatura di grande eleganza e semplicità a cui abbinare un gioiello importante e si adatta sia ad acconciature raccolte che sciolte. Necessariamente da abbinare ad una stola o copri spalle per la cerimonia in chiesa.


Il colore blu è un colore che ti permette davvero di sbizzarrirti senza cadere nel banale. Lasciati ispirare dai social, Pinterest ad esempio è una fonte di idee praticamente inesauribile. 

Un ultimo consiglio? Non devi piacere a nessuno, se non a te stessa. Devi sentirti affascinante e unica nel tuo giorno più bello. 

Linea Sposi Confital a Castelleone, provincia di Cremona è il tuo miglior alleato. Cerchiamo insieme a te l’abito più bello e la scollatura giusta, che sappia valorizzarti e renderti splendida.

Prendi un appuntamento in atelier e lasciati ispirare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *