Abiti delle damigelle d’onore: 8 cose che devi sapere

Scegliere una damigella è un compito arduo. Essere una damigella è una gioia, un onore e una responsabilità. Una damigella è colei che ti accompagnerà all’altare, sarà la tua spalla nella preparazione delle nozze, l’arguta organizzatrice del tuo addio al nubilato. Certo c’è anche la scelta dell’abito delle damigelle a cui pensare, come se non bastasse arrovellarsi sul tuo abito nuziale e tutti suoi dettagli e accessori.

Ma eccoci in tuo soccorso con qualche consiglio per scegliere il dress code giusto delle damigelle, che non scontenti nessuno, che le faccia brillare, ma non quanto te, che segua le regole del bon ton. Prendi nota.

Lo stile dell’abito delle damigelle in linea con il tema del matrimonio

La regola aurea per le damigelle è non discostarsi dallo stile della sposa. Di fatto una damigella è la sua ancella, quindi niente pantaloni se la sposa è in abito stile principessa, niente abito scivolato monospalla se la sposa è rock.

Lo stile del vestito deve essere in linea con lo stile del matrimonio, sia esso vintage, romantico, country chic, easy o raffinato. Allo stesso tempo deve essere in pendant con il luogo della cerimonia e il periodo dell’anno in cui si celebrano le nozze.

La lunghezza dell’abito delle damigelle nel galateo delle nozze

Le damigelle originariamente indossavano esclusivamente abiti lunghi da cerimonia. Si pensa che questa tradizione derivasse dal loro ruolo di protezione della sposa. Pare infatti che le damigelle avessero l’importantissimo ruolo di distrarre i demoni dalla sposa, indossando abiti simili e circondandola nel suo percorso verso lo sposo.

Oggi non è più così, ovviamente. Gli abiti delle damigelle possono essere meno impegnativi, adattandosi al luogo del ricevimento e all’orario delle celebrazioni. Un matrimonio che si svolge di giorno può consentire un abito corto, appena sopra o sotto il ginocchio, un matrimonio serale invece richiede un outfit lungo ed elegante.

I modelli e i colori: damigelle tutte uguali o tutte diverse?

Posto che i colori degli abiti delle damigelle possono essere in tutte le tonalità possibili, esclusi bianco e nero, il dress code può essere scelto secondo un’unica, fondamentale regola di cortesia: le damigelle dovranno sentirsi a proprio agio nel loro abito, anche se tu hai sempre l’ultima parola, soprattutto se sei tu a pagarlo per loro. Vediamo quali sono le alternative e come muoversi:

Stesso modello e stesso colore. È certamente la scelta più tradizionale, ma anche la più pericolosa. Damigelle vestite in abiti identici si riconoscono al primo sguardo nel loro importantissimo ruolo. D’altra parte il rischio effettivo è che uno stesso modello non cada perfettamente addosso a tutte e quindi scontenti o faccia sentire a disagio alcune. I cataloghi dei nostri abiti da damigella sono tanto ampi che troverai anche in questo caso un abito che accontenti più o meno tutte. Scommettiamo?

Stesso modello, colori diversi. Una scelta più divertente per distinguere le damigelle per il loro stile personale è quello di adeguare il modello, lasciando libera scelta sul colore, oppure decidendo diverse sfumature e tonalità per creare un effetto wow. Questa scelta permette di lavorare sul colore per compensare la necessità di indossare un modello che mette in evidenza qualche difetto fisico.

Leggi anche: L’abito giusto per il tuo corpo

Stesso colore, modelli diversi. E se rendessimo omogenee le tue damigelle attraverso il colore, lasciando la libertà di scegliere il modello più adatto al loro fisico e al loro stile? questa è certamente la scelta più amata dalle spose moderne.

Colore e modelli diversi. L’ultima scelta, la più easy e alternativa, è quella di lasciare libere le damigelle di indossare ciò che vogliono, purchè restino in linea, come dicevamo, con lo stile del matrimonio. In questo caso puoi mettere in evidenza il loro ruolo con dettagli e accessori come il bouquet, un delicato wedding corsage o un dettaglio che richiami il colore tema del tuo evento.

Scarpe coordinate per le damigelle sì o no?

Secondo il galateo la sposa dovrebbe permettere alle damigelle di indossare un paio di scarpe che già possiedono, per evitare inutili spese. Questo a meno che tu non abbia scelto di far indossare loro uno stesso modello di abito. In quel caso abbinare le scarpe è certamente la scelta migliore. Quindi stesso modello di scarpe, con la possibilità di cambiare il colore a seconda del colore dell’abito.

Fiori: le damigelle devono avere il bouquet?

Un piccolo bouquet simile a quello della sposa è un dono, un piccolo ringraziamento per il loro supporto, il duro lavoro, la pazienza infinita. Certo il bouquet delle damigelle deve essere più semplice, evitando il total white, essere quindi un semplice richiamo allo stile.In alternativa o a completamento del bouquet è possibile scegliere un wedding corsage con alcuni dei fiori che compongono il bouquet della sposa. Sarà un segno identificativo della damigella e un fil rouge con la sposa.

In alternativa o a completamento del bouquet è possibile scegliere un wedding corsage con alcuni dei fiori che compongono il bouquet della sposa. Sarà un segno identificativo della damigella e un fil rouge con la sposa.

L’abito delle bimbe

Le damigelle bimbe hanno tanti privilegi. Uno di questi è la deroga al divieto dell’abito bianco. Nella loro purezza infatti sono le uniche donne presenti al matrimonio a poter indossare il bianco come la sposa. Inserendo piccoli dettagli in colore pastello o nei toni del colore tema dell’evento ecco che diventano piccoli folletti candidi.

Anche in questo caso però c’è una piccola regola: le bimbe damigelle devono essere comode. Sono bambine e hanno volgia di muoversi e possibilità di sporcarsi. Vogliono essere belle, ma devono potersi sentire a loro agio anche mentre giocano con gli altri bambini.

Quando scegliere l’abito delle damigelle?

Quando le tue damigelle hanno accettato la tua proposta è subito tempo di cercare l’abito perfetto per loro. Tra migliaia di proposte online e prove in atelier, è bene attrezzarsi almeno 6 mesi prima della data del matrimonio, per darci tempo di fare eventuali modifiche.

Cosa ne dici di una giornata tra donne, tra prove di abiti meravigliosi, tessuti pregiati, idee geniali, risate e lacrime di gioia? Non è il sogno di tutte noi?

Gli errori da evitare nella scelta dell’abito delle damigelle

  • L’abito bianco è un onore che spetta solo alla sposa. Ci sono esempi illustri ed epic fail di invitate vestite in bianco, ma è una leggerezza che è bene evitare
  • È bene evitare abiti fascianti. Non solo non stanno bene a tutte, ma l’unica che può far girare la testa è ancora una volta la sposa
  • Allo stesso modo è bene evitare abiti troppo corti, meglio mantenere la lunghezza della gonna appena sopra o sotto il ginocchio
  • No a scollature audaci e spalle troppo scoperte senza una stola o un coprispalle adeguato per la cerimonia in chiesa.

Scegliere una damigella è stata solo la prima parte. Ora inizia il bello. Linea Sposi Confital è qui per te, per voi. 

Organizza un pomeriggio tra amiche, prendi appuntamento in atelier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *